Manda a un amico | Contatti | Cerca | English
FoodOverseas

Nocciole: scheda prodotto

DENOMINAZIONE BOTANICA

I semi del nocciolo sono le nocciole (Corylus avellana L.) si trovano su un alberello che cresce spontaneo nei boschi a clima mite e che viene diffusamente coltivato.

FAMIGLIA

Corylaceae.

DESCRIZIONE

Questa pianta cresce fino ai 7 metri d'altitudine. Il nocciolo può crescere fino ai 10 metri di altezza, i suoi fiori penzolanti spuntano tra dicembre e marzo e sono di colore verdognolo chiaro. Le sue foglie sono tondeggianti di color verde scuro, mentre i suoi frutti chiamati nocciole sono arrotondati, di colore marrone chiaro e protetti da una cupola in legno. Di solito il frutto è all'interno di veri e propri cespugli di foglie.

RACCOLTA E CONSERVAZIONE

Le nocciole sono disponibili tutto l'anno, sgusciate o con guscio, sfuse o confezionate, e anche tritate (granella).

TRADIZIONI ANTICHE E CURIOSITÀ

Non è una pianta molto longeva, ma molto rustica, si adatta ai terreni più diversi con l'unica esigenza di avere a disposizione sali minerali. Componente naturale del sottobosco, nei boschi misti di latifoglie, è considerata specie pioniera e viene utilizzata nel consolidamento di scarpate e luoghi soggetti a rischio idrogeologico.

PRINCIPI ATTIVI

Per l'importante contenuto in proteine e lipidi, le nocciole sono un valido sostituto di condimenti ed alimenti di origine animale. Sono molto ricche di grassi, di cui la maggior parte sono monoinsaturi.
La loro importanza nutrizionale dipende anche dall'elevato contenuto in fibra, vitamine (vitamina E, B6, folati e tiamina) e minerali (rame, ferro, manganese e calcio). Se assunte in piccole dosi hanno proprietà antiossidanti, ricostituenti, ipoglicemizzanti e ipocolesterolemizzanti (sono una buona fonte di steroli vegetali). Sono un'ottima fonte di fitosteroli, sostanze ritenute importanti nella prevenzione delle malattie cardiovascolari.

PROPRIETÀ

Esse rappresentano una fonte di grassi "buoni", anche se non apportano una quantità significativa di grassi essenziali, al contrario di altri tipi di frutta secca come le noci. L'olio di nocciole, ricavato per spremitura dei semi, è destinato soprattutto all'industria cosmetica, dove viene impiegato per le sue preziose proprietà antiossidanti, emollienti e tonificanti (è adatto, soprattutto, per le pelli molto secche e disidratate).

IN CUCINA

Vengono perciò impiegati per la produzione di olio e di varie specialità alimentari (confetti, torroni, cioccolato e dolciumi vari).